HOME|SERVIZI|Ambiente e Sicurezza

Ambiente e Sicurezza

Martedì, 21 Aprile 2009 01:00
Tel. 0775/82281
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
Ambiente & Sicurezza srl, società di servizi e consulenza della Confederazione Nazionale dell’Artigianato Piccola e Media Impresa, assiste e coadiuva Imprese, Enti, Pubbliche Amministrazioni nel campo della Sicurezza sui Luoghi di Lavoro, Sorveglianza Sanitaria, Igiene degli Alimenti.
L’accresciuta attenzione e sensibilità nei riguardi degli aspetti ambientali di ogni attività da parte della legislazione e delle istituzioni, nonché l’esperienza maturata nell’assistenza offerta ad oltre 1000 clienti sul territorio frusinate, ha permesso alla Società di ottimizzare il proprio servizio e renderlo più completo in funzione delle esigenze dei Clienti.
Ambiente & Sicurezza fa parte del Consorzio Nazionale ASQ Network che ha per scopo il raggruppamento di società e imprese che operano nei settori dell’ambiente, della sicurezza, dell’igiene, della salute e della qualità, nei luoghi di lavoro.
La società dispone poi di una unità mobile medica di proprietà per l’effettuazione delle visite mediche e relative analisi prescritte in ottemperanza alla sorveglianza sanitaria direttamente presso le aziende ed Enti pubblici clienti.
Il servizio sulla Sicurezza è rivolto a tutte le aziende ove è presente anche un solo lavoratore e a lavoratori Autonomi con attività cantieristiche.
  • Assistenza Annuale sulla Sicurezza sui Luoghi di Lavoro
  • Valutazione dei Rischi specifici
  • Documento di Valutazione dei Rischi Aziendali
  • Predisposizione delle nomine obbligatorie
  • Assistenza alla gestione dei rapporti con il RLS e il Medico Competente
  • Sopralluoghi annuali di controllo per la verifica del rispetto delle indicazioni tecniche
  • Verifica della conformità di tutte le normative Ambientali e sulla Sicurezza Valutazione Rischio Incendio
  • Redazione delle procedure di Emergenza (per le Aziende soggette)
  • Sedute di Formazione e Informazione dei Dipendenti
  • n° 3 Piani Operativi di Sicurezza (POS) all’anno inclusi nel prezzo per le aziende che svolgono attività in cantieri mobili.

Altri Servizi oltre all’assistenza annuale:
  • Indagini Fonometriche e relativo documento di valutazione rischio rumore
  • Valutazione Rischio Chimico e relativo Documento
  • Valutazione Rischio Vibrazioni e relativo Documento
  • Valutazione VDT
  • Corsi per Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP)
  • Corsi per Addetti alle emergenze Antincendio e di Primo Soccorso
  • Corsi per Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
  • Corsi per Addetti montaggio e smontaggio ponteggi
  • Corsi per conduttori di carrelli elevatori
  • Corsi per Gruisti
  • Corsi per i Preposti


Sorveglianza Sanitaria
 
La gestione della Sorveglianza Sanitaria è comprensiva della seguente documentazione:
  • Rilascio “REGISTRO VISITE MEDICHE”
  • Rilascio “CERTIFICATO DI IDONEITA’ ALLA MANSIONE SPECIFICA”.
  • Rilascio informazioni in busta chiusa sigillata ai dipendenti.
  • Custodia delle cartelle sanitarie direttamente nell’archivio personale del medico competente
  • Nomina del Medico Competente: inclusa nel prezzo.
  • I costi del servizio variano in funzione del protocollo sanitario applicato e legato alla mansione svolta dai dipendenti ed ai rischi presenti in azienda.

 

Responsabile: Grazia D’Onorio
0775/8228218
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Il riferimento normativo più recente che definisce l'igiene dei prodotti alimentari è il Regolamento (CE)n. 852/2004, in  base al quale gli operatori del settore alimentare devono garantire che tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti sottoposte al loro controllo soddisfino i pertinenti requisiti di igiene fissati dal regolamento.
In particolare gli operatori del settore alimentare devono predisporre, attuare e mantenere una o più procedure permanenti , basate sui principi del sistema HACCP. Gli stessi devono dimostrare il rispetto delle procedure all’autorità competente, più frequentemente le unità sanitarie locali, tenendo conto del tipo e della dimensione dell’impresa alimentare, garantire che i documenti in cui sono descritte le procedure elaborate siano costantemente aggiornati e conservare i documenti e le registrazioni per un periodo adeguato.

IL SERVIZIO DI AMBIENTE & SICUREZZA E' RESO SECONDO LE SEGUENTI MODALITA':
 
  • Verifica in azienda della conformità igienica: verifica delle certificazioni obbligatorie (es. autorizzazioni/D.I.A. sanitarie, approvvigionamento idrico, smaltimento dei reflui, ecc.); verifica della conformità delle strutture e delle attrezzature, studio del ciclo lavorativo.
  • Definizione del piano di autocontrollo aziendale secondo il sistema
  • H.A.C.C.P.: il consulente, in collaborazione con il responsabile dell'azienda, definisce le procedure per la stesura del piano di Autocontrollo secondo il sistema H.A.C.C.P.
  • Visite annuali di verifica sulla corretta applicazione del piano: il   consulente verificherà in azienda almeno una volta l'anno l'efficacia del sistema di Autocontrollo. Tale verifica sarà effettuata sulla documentazione aziendale (registri delle non conformità, schede di controllo, gestione rintracciabilità, ecc.) e sulla realtà lavorativa aziendale, affinché siano rispettate le procedure riportate nel documento.
  • Effettuazione analisi batteriologiche: un tecnico verificherà almeno una volta l'anno l'efficacia del piano di sanificazione aziendale mediante tamponi batteriologici su attrezzature e piani di lavoro ed eventualmente su campioni di alimenti.
Formazione del personale alimentarista: vengono svolti corsi di formazione rivolti al personale alimentarista presso le sedi territoriali della CNA, così come previsto dal Reg. (CE) n. 852/04 nell’Allegato II Cap. XII.FORMAZIONE DEL PERSONALE ALIMENTARISTA
(CAP. XII ALLEGATO II  REG.(CE) N. 852/2004)

Gli operatori del settore alimentare devono assicurare:
  • che gli addetti alla manipolazione degli alimenti siano controllati e/o abbiano ricevuto un addestramento e/o una formazione , in materia d’igiene alimentare, in relazione al tipo di attività;
  • che i responsabili dell’elaborazione e della gestione della procedura basata sui principi del sistema HACCP abbiano ricevuto un’adeguata formazione per l’applicazione dei suddetti principi;
  • che siano rispettati i requisiti della legislazione nazionale in materia di programmi di formazione per le persone che operano in determinati settori alimentari.

Le linee guida utili a tale scopo ci vengono fornite dalla Deliberazione della Giunta Regionale 8 marzo 2002, n. 282, nella quale viene definito:
chi può svolgere tali corsi: le Associazioni di categoria, studi professionali, ordini professionali;
la qualifica dei docenti:  laureati in discipline scientifiche, con documentate competenze ed esperienze nel settore;
il numero dei partecipanti;
come deve essere la formazione: specifica, propedeutica all’attività, permanente, obbligatoria, documentata dal direttore del corso dell’Ente organizzatore che realizza e gestisce i corsi .

All’interno della stessa Delibera gli argomenti e la durata dei corsi sono stati suddivisi secondo tre categorie distinte di operatori:    
  • Categoria 1: responsabili dell’azienda alimentare: 12 ore
  • Categoria 2: personale qualificato (cuoco, pizzaiolo, pasticcere, ecc.): 8 ore
  • Categoria 3: personale non qualificato (addetto al banco, cameriere, magazziniere, ecc.): 4 ore.

Al termine del corso ad ogni operatore di ciascuna categoria viene rilasciato un attestato di frequenza con dicitura conforme alla Deliberazione Regionale.
Ultima modifica il Mercoledì, 27 Novembre 2013 17:07

Prossimi Eventi

Nessun evento

artigianato pmi pensionati 15

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi