HOME|ARCHIVIO NEWS|LEGISLAZIONE
Il Ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo ha firmato, in data 22 dicembre, un Decreto Ministeriale che proroga l'entrata in vigore del SISTRI, il nuovo sistema per la tracciabilità dei rifiuti, al 31 maggio 2011. Contestualmente alla firma del Decreto, è stato sottoscritto un Protocollo tra Ministero dell’Ambiente e Associazioni di categoria (tra cui anche la CNA).
I voucher o "buoni lavoro" rappresentano uno strumento innovativo volto a facilitare l'assunzione regolare di lavoratori impegnati per un periodo di tempo limitato. Tutte le imprese e i privati cittadini possono acquistare “buoni lavoro” per pagare prestazioni o servizi lavorativi a:
Tutti i contratti di fornitura di beni e servizi, nonché gli appalti di opere pubbliche, stipulati dal 7 settembre 2010 in poi tra un imprenditore e una pubblica amministrazione devono contenere l'indicazione del conto dedicato sul quale transiteranno i relativi pagamenti, attraverso bonifico bancario o postale o altri strumenti di pagamento, idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni.
A partire dal 1 gennaio 2011 sarà vietata la commercializzazione e l'utilizzo dei sacchetti non biodegradabili.  Tale divieto deriva dal recepimento di disposizioni comunitarie e con esso si intende contribuire a ridurre le emissioni di anidride carbonica in atmosfera e a rafforzare la protezione ambientale. La proroga che ha spostato l'originario termine fissato al 1 gennaio 2010 prevista nel "Decreto Anticrisi" (D.L. 78/2009 convertito con legge 102/2009) scade l 31 dicembre 2010 e il Ministero dell'ambiente ha escluso ulteriori proroghe in forza del fatto che è necessario rispettare la direttiva comunitaria.
Tre sentenze della Corte di Cassazione, depositate lo scorso 13 ottobre, affermano che l’imprenditore che lavora con le sole sue forze e con pochi beni strumentali non deve pagare l’Irap. La CNA ha predisposto due fac-simili per la richiesta di rimborso dell'IRAP indebitamente versata dai "piccoli imprenditori" che risultano privi dell'"autonoma organizzazione":
Con l’approvazione della legge in materia di sicurezza stradale (L. 120/2010) sono state apportate alcune disposizioni con la finalità di contrastare l’abuso di alcol. I pubblici esercizi che proseguano l’attività di somministrazione di bevande alcoliche anche dopo le ore 24 devono:
  • mettere a disposizione della clientela, presso l’uscita del locale, un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico di tipo precursore chimico o elettronico;
  • esporre all’entrata, all’uscita e all’interno del locale apposite tabelle che riportino la descrizione dei sintomi correlati ai diversi livelli di concentrazione alcolemica e le quantità espresse in centimetri cubici.
Il Ministero dello Sviluppo Economico, attraverso un apposito decreto, ha stanziato 110 milioni di euro per rilanciare i consumi. La somma è stata recuperata attingendo alle risorse residue dei settori commerciali che non hanno esaurito gli incentivi del provvedimento che ad aprile aveva messo a disposizione 300 milioni di euro e rimodulandole in un fondo unico a favore di tutti i dieci settori destinatari della misura:
Il Parlamento Europeo ha approvato, a larghissima maggioranza, la direttiva sulla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali. La nuova norma stabilisce che la pubblica amministrazione dovrà pagare i suoi fornitori entro 30 giorni, che potranno salire a 60 solo in “casi eccezionali”. Il limite di 60 giorni potrà invece essere applicato “normalmente” nel caso di forniture per il settore sanitario (USL, ospedali, ecc.) e quando sono interessate imprese controllate da capitale pubblico. Trascorsi i termini previsti dalla direttiva, scatterà automaticamente l'obbligo di pagare interessi di mora dell'8%, maggiorati del tasso di riferimento della Bce.
Pagina 9 di 16

Prossimi Eventi

Nessun evento

banner associati

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
 FareLazio-Marchio-Selezionato 01
banner-no-loghi
 banner telepass