HOME|ARCHIVIO NEWS|LEGISLAZIONE
Il Ministero dell'interno ha reso disponibile la procedura telematica per richiedere e compilare le domande di nulla osta al lavoro subordinato relative ai flussi 2010. E' dunque possibile richiedere, compilare in modalità on line e salvare per il successivo invio le domande di nulla osta.
Il Ministero dello sviluppo economico ha ribadito che il divieto di commercializzazione dei sacchi da asporto merci non conformi ai requisiti di biodegradabilità indicati dagli standard tecnici europei vigenti è entrato in vigore dal 1°gennaio 2011. Resta consentito lo smaltimento delle scorte in giacenza negli esercizi artigianali e commerciali alla data del 31 dicembre 2010, purchè la cessione sia operata in favore dei consumatori ed esclusivamente a titolo gratuito.
Dal 1° gennaio 2011 decorre l’obbligo della valutazione dello stress lavoro correlato ai sensi dell’art. 28 D.lgs 81/2008. La valutazione dei rischi dei luoghi di lavoro deve riguardare tutti i rischi per la sicurezza e la salute dei lavoratori, ivi compresi quelli riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari indicati dalla Commissione Consultiva Permanente.
Il Ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo ha firmato, in data 22 dicembre, un Decreto Ministeriale che proroga l'entrata in vigore del SISTRI, il nuovo sistema per la tracciabilità dei rifiuti, al 31 maggio 2011. Contestualmente alla firma del Decreto, è stato sottoscritto un Protocollo tra Ministero dell’Ambiente e Associazioni di categoria (tra cui anche la CNA).
I voucher o "buoni lavoro" rappresentano uno strumento innovativo volto a facilitare l'assunzione regolare di lavoratori impegnati per un periodo di tempo limitato. Tutte le imprese e i privati cittadini possono acquistare “buoni lavoro” per pagare prestazioni o servizi lavorativi a:
Tutti i contratti di fornitura di beni e servizi, nonché gli appalti di opere pubbliche, stipulati dal 7 settembre 2010 in poi tra un imprenditore e una pubblica amministrazione devono contenere l'indicazione del conto dedicato sul quale transiteranno i relativi pagamenti, attraverso bonifico bancario o postale o altri strumenti di pagamento, idonei a consentire la tracciabilità delle operazioni.
A partire dal 1 gennaio 2011 sarà vietata la commercializzazione e l'utilizzo dei sacchetti non biodegradabili.  Tale divieto deriva dal recepimento di disposizioni comunitarie e con esso si intende contribuire a ridurre le emissioni di anidride carbonica in atmosfera e a rafforzare la protezione ambientale. La proroga che ha spostato l'originario termine fissato al 1 gennaio 2010 prevista nel "Decreto Anticrisi" (D.L. 78/2009 convertito con legge 102/2009) scade l 31 dicembre 2010 e il Ministero dell'ambiente ha escluso ulteriori proroghe in forza del fatto che è necessario rispettare la direttiva comunitaria.
Tre sentenze della Corte di Cassazione, depositate lo scorso 13 ottobre, affermano che l’imprenditore che lavora con le sole sue forze e con pochi beni strumentali non deve pagare l’Irap. La CNA ha predisposto due fac-simili per la richiesta di rimborso dell'IRAP indebitamente versata dai "piccoli imprenditori" che risultano privi dell'"autonoma organizzazione":
Pagina 8 di 15

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi