HOME|ARCHIVIO NEWS|LEGISLAZIONE

 

Il 25 maggio 2018, in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea, entrerà in vigore Regolamento Generale sulla protezione dei dati. Il Regolamento si rivolge a tutti coloro che trattano dati personali di cittadini dell'UE.

 

Dalla Regione Lazio arriva un “bonus” mirato alla creazione di occupazione. A partire dal 1° gennaio 2018, le imprese riceveranno un contributo che garantirà una copertura fino al 50% (75% per gli assunti con disabilità) dei costi salariali sostenuti dal datore di lavoro nell’arco di un intero anno, con un tetto massimo di 8.000 euro.


Un decreto dei Ministri dell’Economia e dello Sviluppo Economico ha innalzato ad 8.000 euro il reddito che da diritto, per chi ha compiuto 75 anni di età, all’esenzione del Canone Rai.

Rifiuti. Tutte le novità del MUD 2018

Scritto da Venerdì, 26 Gennaio 2018 08:21


Sono state pubblicate (Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 28 dicembre 2017, pubblicato nella GU n.303 del 30/12/2017 SO n. 64) le nuove istruzioni e la nuova modulistica per la presentazione del MUD 2018 relativo all'anno 2017.
I soggetti obbligati alla presentazione del MUD restano immutati e sono:

 


1. le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;
2. le imprese e gli enti produttori iniziali di rifiuti NON pericolosi con più di 10 dipendenti, derivanti da:

a. lavorazioni industriali (c),
b. lavorazioni artigianali (d),
c. attività di recupero e smaltimento di rifiuti e produzione di fanghi derivanti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque, dalla depurazione delle acque reflue e dall’abbattimento di fumi (g);

3. gli imprenditori agricoli di cui all’art. 2135 del Codice Civile, con un volume d’affari superiore a 8.000,00 €, produttori di rifiuti pericolosi;
4. chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto rifiuti
5. i produttori che trasportano i propri rifiuti pericolosi, relativamente all’attività di trasporto;
6. le imprese e gli enti che svolgono operazioni di recupero e smaltimento rifiuti;
7. i nuovi produttori, ossia le imprese e gli enti che producono rifiuti dall’attività di recupero o smaltimento;
8. i gestori di veicoli, motocicli e rimorchi, diversi da quelli soggetti al D.Lgs. 209/2003;
9. i gestori di componenti e parti di RAEE;
10. i gestori di apparecchiature non rientranti nel D.Lgs. 49/2014;
11. i consorzi istituiti per il recupero e il riciclaggio di particolari tipologie di rifiuti;
12. i commercianti e gli intermediari senza detenzione.

 

La dichiarazione annuale, da inviare entro il 30/04/2018, è articolata in 6 Comunicazioni:

1. Comunicazione Rifiuti
2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso
3. Comunicazione Imballaggi (composta dalla Sezione Consorzi e dalla Sezione Gestori Rifiuti di imballaggio)
4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione
6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

 

CNA Imprese Frosinone, anche per il 2018, provvederà ad effettuare la consulenza a prezzi convenzionati per le aziende iscritte.
Per maggiori informazioni: CTel. 0775.82281 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Con FSBA anche le Imprese Artigiane hanno una propria “cassa integrazione”. Il Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato è il principale ammortizzatore sociale per i dipendenti di:

  • Imprese Artigiane 
  • Imprese NON Artigiane che applicano Contratti Collettivi Artigiani.

 

Le prestazioni possono essere utilizzate per:

  • sospensioni (zero ore di lavoro)
  • riduzioni dell’orario di lavoro

 

L’importo dell’assegno per il lavoratore è pari all’80% della retribuzione, con un massimale mensile di € 971.
Non vi sono limiti dimensionali; anche con un solo lavoratore si può accedere a FSBA.

 

In caso di difficoltà la tua azienda può utilizzare il Fondo, non ricorrendo così al licenziamento, ed evitando di sostenere totalmente il costo del lavoro, quando il lavoro non c’è.

 

Confrontati con il tuo Consulente oppure contatta la CNA per informazioni ed assistenza.

 

Per informazioni:

  • CNA Frosinone e Sora: Davide Rossi – 0775/82.281 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • CNA Cassino: Laura Donfrancesco – 0776/24.748 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • CNA Anagni: Luigi Mei – 0776/77.21.62 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Grazie al Fondo di Integrazione Salariale (FIS) le imprese del settore commercio, ristorazione e BAR possono ricorrere alla Cassa Integrazione.


La Camera di Commercio di Frosinone ha “rivalutato” i Titoli di Studio che permettono a Meccanici ed Elettrauto il riconoscimento dei requisiti professionali di Meccatronico senza necessità di frequentare i Corsi di Formazione.

Pagina 1 di 15

Prossimi Eventi

data: 03-5-2018
dalle 18:00 - alle 20:00
Infissi/Serramenti. Gestione Pratiche ENEA
data: 14-5-2018
dalle 14:30 - alle 16:00
Seminario Scadenza Privacy 2018
data: 21-5-2018
dalle 09:00 - alle 17:30
Corso "Bar Manager " con Fabio Bacchi
data: 22-5-2018
dalle 09:00 - alle 17:30
Corso "Bar Manager " con Fabio Bacchi
data: 23-5-2018
dalle 09:00 - alle 17:30
Corso "Bar Manager " con Fabio Bacchi

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi