Il prossimo incontro tra la CNA e la Regione Lazio per discutere dello stato di crisi delle aziende richiedenti la Cassa Integrazione in Deroga si terrà martedì 11 settembre. Invitiamo le imprese interessate ad attivare da subito la procedura e non perdere così la possibilità di accedere agli ammortizzatori sociali sin dal mese di agosto.
Il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Frosinone ha affidato in concessione i servizi di gestione e manutenzione della rete in fibra ottica per quel che riguarda gli agglomerati industriali di Frosinone, Anagni, Sora ed Isola del Liri.
La CNA di Frosinone ha pubblicato il numero di luglio/agosto del magazine "Artigianato&PMI Oggi". In questo numero:
  • Serve una nuove fase per uscire dalla crisi
  • CIGS in deroga 2012. Contenere il costo del lavoro in caso di crisi, presenta la tua richiesta
  • Finalmente il versamento dell'IVA dopo il pagamento della fattura?
  • INAIL trasmissione provvedimenti tramite PEC
  • Canone RAI per le imprese, nuovo chiarimento

AtinaJazz-CNA Frosinone

Scritto da Giovedì, 26 Luglio 2012 01:00
{nomultithumb}

Il prossimo incontro tra la CNA e la Regione Lazio per discutere dello stato di crisi delle aziende richiedenti la Cassa Integrazione in Deroga si terrà giovedì 19 luglio. L'appuntamento successivo sarà fissato presumibilmente a fine settembre. Invitiamo le imprese interessate ad attivare da subito la procedura e non perdere così la possibilità di accedere agli ammortizzatori sociali sin dal mese di luglio.
Il Governo con l’approvazione del Decreto Sviluppo ha predisposto una serie di misure per il rilancio del settore dell’edilizia e per favorire interventi di riqualificazione energetica. Di seguito, proponiamo una sintesi dei provvedimenti adottati:
BIC Lazio ha organizzato, per l’11 giugno presso la sede di Ferentino, un incontro informativo e di orientamento per illustrare l’avviso pubblico Generazione Lavoro, dell'Assessorato Formazione e Lavoro della Regione Lazio.

E’ stato recentemente pubblicato il DPR 43/2012 che attua il Regolamento CE 842/2006 su alcuni gas fluorurati ad effetto serra. Sono coinvolte le imprese che effettuano installazione e manutenzione nei settori della refrigerazione, del condizionamento d’aria, delle pompe di calore mobili ed in taluni sistemi di protezione antincendio contenenti gli stessi gas fluorurati. Obiettivo del Regolamento 842/2006 è la riduzione delle emissioni di Idrofluorocarburi (HFC), Perfluorocarburi (PFC), Esafluoruro di zolfo (SF6). Sono ovviamente coinvolte anche le imprese che entro alcuni limiti (3Kg o 6Kg) effettuano il controllo delle perdite ed il recupero dei gas.

Pagina 10 di 30

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi