Con un decreto sottoscritto in data 4 Gennaio 2011 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12/03/2011, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato dei fondi per agevolare le spese sostenute nella realizzazione di programmi di espansione commerciale in Paesi, appartenenti e non, all’Unione Europea.

credito_3Artigiancoop, società cooperativa artigiana di garanzia della CNA di Frosinone, al fine di agevolare l’accesso al credito alle imprese associate, ha da poco attivato una nuova convenzione con la Banca di Credito Cooperativo di Paliano, che va ad aggiungersi a quelle già esistenti. La convenzione non prevede massimali di importo e comprende:

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha messo a delle Piccole e Medie Imprese artigiane fondi per favorire progetti di Internazionalizzazione. Il Decreto, che riguarda tale provvedimento, ha superato il vaglio della Corte dei Conti e a breve verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.
La Camera di Commercio di Frosinone ha stipulato una convenzione con gli Istituti bancari della provincia di Frosinone al fine di favorire l'accesso al credito delle micro e piccole imprese della provincia di Frosinone, mediante la costituzione di un fondo di garanzia per il microcredito.
La Regione Lazio ha stanziato 12milioni di euro per imprese che assumono lavoratori precari, Co.Co.Pro. di aziende in crisi, lavoratori in CIGS o mobilità con particolare attenzione per gli over 35. Le stesse categorie di lavoratori possono richiedere un finanziamento per aprire una propria attività imprenditoriale.
Venti milioni di euro per il capitale di rischio delle PMI del Lazio: sono le risorse attivate dalla Regione Lazio, per il rilancio e lo sviluppo del territorio, grazie al nuovo Fondo POR presentato il 7 febbraio. Il nuovo fondo, gestito da Filas, prevede una dotazione di 20 milioni di euro ai quali ne verranno aggiunti altri 20 da investitori privati. Il Fondo può partecipare al capitale di rischio delle PMI del Lazio solo congiuntamente all’intervento di un investitore professionale, creando un sensibile effetto leva e una positiva integrazione tra pubblico e privato.
Via libera al Fondo Mecenati per favorire la creazione e lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile. Il finanziamento sarà concesso fino a un massimo del 40% del costo del progetto e in ogni caso fino a 3 milioni di euro. Lo prevede il decreto a firma del Ministero della Gioventù pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.25 del 1° febbbraio.
La CNA valuta positivamente sia la proroga di 6 mesi del termine, scaduto il 31 gennaio 2011, per l’accesso alla moratoria dei debiti sia l’allungamento fino a 3 anni delle scadenze per il pagamento del debito residuo per le imprese che hanno usufruito della prima moratoria e che intendono richiedere una ulteriore dilazione dei termini di restituzione del finanziamento.
Pagina 7 di 11

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi