La CNA di Frosinone in collaborazione con BNL – Gruppo BNP Paribas ha organizzato, per mercoledì 27 novembre alle ore 17.00 presso la propria sede di Via Mària n. 51, l’evento “Criteri Generali di Accesso al Credito per le PMI” seminario di Educazione Finanziaria EduCare di BNL, in cui saranno analizzati i criteri utilizzati dalle banche per valutare un’azienda. Lo scopo fondamentale dell’iniziativa è quello di illustrare alle imprese il percorso più veloce e migliore per accedere al credito.

La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale per l'Internazionalizzazione, concede contributi a fondo perduto alle imprese per la partecipazione a fiere internazionali e missioni d’affari all’estero. Nello specifico, il bando finanzia:

La CNA esprime soddisfazione per la decisione adottata dalla Banca centrale europea di tagliare il tasso d’interesse principale allo 0,50% dal precedente 0,75%. Ora questo importante atto di politica monetaria va trasferito all’economia reale perché, come ha sottolineato lo stesso presidente della Bce, Mario Draghi, le banche, nonostante i tassi già parecchio bassi, hanno mostrato <un’avversione al rischio> che sta causando da molto tempo una forte stretta al credito.
Il Comitato di Sviluppo della Provincia di Frosinone ha pubblicato l’avviso pubblico per il Programma di riconversione e reindustrializzazione del sistema locale del lavoro Frosinone- Anagni con particolare riferimento al compendio industriale VDC Technologies Spa, già Videocolor Spa, sito ad Anagni (Fr) – località Fratta Rotonda.
È stato pubblicato sul BURL n. 19 del 5 marzo l'Avviso Pubblico ‘Insieme per vincere’ che mette a disposizione delle imprese del Lazio 50 milioni di euro a fondo perduto, con l'obiettivo di incentivare la condivisione di conoscenze, la razionalizzazione dei costi, la capacità di innovazione.
Su sollecitazione della CNA  e di altre associazioni, è stato prorogato di 3 mesi il termine di validità dell’accordo “Nuove misure per il credito alle  PMI”, sottoscritto lo scorso 28 febbraio 2012 e scaduto il 31 dicembre 2012. Le imprese avranno quindi tempo fino al 31 marzo 2013 per presentare la richiesta di sospensione dei finanziamenti alle banche.
La Regione Lazio ha pubblicato un bando per incentivare la creazione di nuove imprese e favorire l'occupazione. 
La Regione Lazio ha stanziato  50 milioni di euro a fondo perduto per incentivare tra le imprese la condivisione delle conoscenze,  la razionalizzazione  dei costi, la capacità di innovazione.
Pagina 5 di 11

Prossimi Eventi

Nessun evento

banner associati

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
 FareLazio-Marchio-Selezionato 01
banner-no-loghi
 banner telepass