L’INAIL ha indetto il bando per finanziare a fondo perduto la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il Bando ha l’obiettivo di sostenere le piccole e micro imprese, comprese quelle individuali, nella realizzazione di progetti di innovazione tecnologica per gli impianti, le macchine, le attrezzature e l’adozione di sistemi SGSL con l’obiettivo di migliorare le condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
Il contributo concesso dall’INAIL sarà pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro.

La CNA di Frosinone assisterà le imprese associate, o che si assoceranno, nella pratica di partecipazione al bando.

Le imprese interessate al bando e all’assistenza CNA che desiderano essere contattate possono compilare l’apposito form on-line.

Bando INAIL. Sicurezza nei luoghi di lavoro

Scritto da Lunedì, 05 Gennaio 2015 16:03

 

L’INAIL ha indetto il bando per finanziare a fondo perduto la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. La somma stanziata ammonta a 267.427.404 euro.

I destinatari degli incentivi sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura.

I finanziamenti verranno assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, verrà erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto.

I soggetti interessati potranno presentare le domande di partecipazione dal 3 marzo 2015 e fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015.

 

Le imprese associate possono richiedere il bando alla CNA di Frosinone ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Regione Lazio, bando "Staffetta generazionale"

Scritto da Giovedì, 11 Settembre 2014 15:38

La Regione Lazio ha pubblicato il bando “Staffetta generazionale”. L’iniziativa contemperando le esigenze occupazionali dei lavoratori giovani e anziani, introduce un innovativo meccanismo diretto ad erogare una integrazione contributiva a titolo di contribuzione volontaria, a favore di lavoratori anziani che accettino liberamente la trasformazione del proprio contratto da tempo pieno a tempo parziale a fronte della assunzione, da parte della medesima azienda, di giovani con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, incluso quello di apprendistato.
Le azioni previste dall’Avviso si pongono l’obiettivo di incrementare l’occupazione giovanile contribuendo, contemporaneamente a prolungare la vita attiva dei lavoratori di età superiore ai 50 anni e prossimi al pensionamento attraverso adeguate ed innovative formule di “active ageing”.


I destinatari dell'avviso sono:
a. Lavoratori e lavoratrici in possesso dei seguenti requisiti:

  • età superiore ai 50 anni
  • periodo mancante per l’accesso al pensionamento sino a 3 annualità;

b. Giovani:

  • con età fino a 30 anni non compiuti;
  • in possesso dello stato di disoccupazione ai sensi della normativa vigente .

 

Al bando possono partecipare i datori di lavoro privati e le imprese a parziale capitale pubblico con almeno un dipendente in organico.

Le imprese associate possono richiedere il bando alla CNA di Frosinone (documentazione @cnafrosinone.it).

 

Il progetto FEG prevede per le aziende che assumeranno gli ex-dipendenti in mobilità delle imprese VDC TECHNOLOGIES S.p.A. e CERVINO TECHNOLOGIES le seguenti misure:

  • Bonus per la mobilità territoriale, con lo scopo di favorire il ricollocamento dei lavoratori anche in imprese non locali;
  • Bonus mirato ad incentivare l’assunzione con contributi alle aziende che prendono a tempo indeterminato o determinato, per almeno 24 mesi, lavoratori destinatari del fondo

 

Innova, azienda speciale della Camera di Commercio di Frosinone, riconoscendo l’importanza delle tecnologie per innalzare la competitività dell’economia, mette a disposizione delle Piccole e Medie Imprese dei voucher per promuovere l’uso di collegamenti a internet più performanti, basati sulla tecnologia di rete fissa o satellitare, per rendere fruibili servizi di Informazione e di Comunicazione avanzati (ICT).

 

Il Bando ha l’obiettivo di sostenere le piccole e micro imprese, comprese quelle individuali, operanti nei settori dell’agricoltura, dell’edilizia, dell’estrazione e lavorazione dei materiali lapidei, nella realizzazione di progetti di innovazione tecnologica per gli impianti, le macchine e le attrezzature con l’obiettivo di migliorare le condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

"Innovazione sostantivo femminile”. Con questo bando la Regione Lazio intende sostenere progetti di imprese o di associazioni “al femminile”. Un milione di euro complessivi, saranno destinati ai seguenti progetti:

 

Le imprese che hanno partecipato al Bando Inail per migliorare la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro precaricando online il progetto, secondo le modalità e la tempistica prevista dal Bando, e che sono risultate in linea con i requisiti richiesti potranno presentare le domande di finanziamento, in via telematica, durante un’unica sessione nazionale, giovedì 29 maggio dalle ore 16,00 alle 16,30.

Pagina 4 di 11

Prossimi Eventi

Nessun evento

banner associati

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
 
FareLazio-Marchio-Selezionato 01
banner-no-loghi