HOME|CNA Nazionale|CNA Frosinone - Confederazione Nazionale dell'Artigiano e della Piccola e Media Impresa - CnaFrosinone

 

Le enormi difficoltà alle quali sono chiamate oggi tutte le Piccole e Medie Imprese Italiane rendono quasi impossibile fare impresa. Burocrazia, pressione fiscale, concorrenza sleale, ritardo dei pagamenti, mancanza di supporto, riardo tecnologico, corruzione. Eppure sono tante le attività che resistono. Lo fanno con coraggio, testardaggine, passione e determinazione. 

Pubblicato in CNA

 

Il prossimo 18 agosto è una data speciale e solo apparentemente felice. E’ la data dalla quale le Imprese con sede a Frosinone iniziano realmente e finalmente a lavorare per sé, festeggiando la liberazione dalle attenzioni del loro “azionista di riferimento” occulto: il Fisco. Un socio speciale, che attraverso le sue molteplici espressioni ed articolazioni (statali, regionali e comunali) mette le mani in tasca al contribuente. 

Pubblicato in CNA

 

Per venire incontro alle numerose richieste di chiarimenti ed assistenza da parte delle Imprese sul Regolamento Generale Protezione Dati, che entrerà in vigore il prossimo 25 maggio 2018, CNA organizza il Seminario aperto e gratuito:

Pubblicato in EVENTI

 

CNA IMPRESE il prossimo 19 aprile, alle 14:30 presso la propria sede di Frosinone (Via Mària, 51), presenterà il progetto “CNA Matching 2018” un evento innovativo che si propone di facilitare nuove occasioni di incontro e di affari tra le imprese.

Pubblicato in EVENTI


CNA Lazio con il supporto delle CNA provinciali di Frosinone, Roma, Latina, Rieti e Viterbo ha organizzato “CNA MATCHING 2018” un evento innovativo che si propone di facilitare nuove occasioni di sviluppo e di relazione tra le imprese e i professionisti che le affiancano.

Pubblicato in EVENTI


CNA Lazio, in collaborazione con le altre Associazioni datoriali, ha organizzato una serie di incontri con i candidati alla presidenza della Regione Lazio. L’obiettivo è quello di far conoscere ai candidati le esigenze del mondo degli artigiani, dei commerciati e delle Piccole e Medie Imprese.

Pubblicato in EVENTI

 

CIG, FIS e FSBA: Ammortizzatori Sociali del 2018.

Pubblicato in LEGISLAZIONE


I datori di lavoro, con almeno un dipendente, hanno l’obbligo ai sensi del D.P.R. 462/01 di effettuare regolarmente la verifica periodica degli impianti elettrici di messa a terra e dei dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche.
La verifica periodica può essere:

 

  • biennale: per gli impianti installati nei cantieri, nei locali ad uso medico, negli ambienti a maggior rischio in caso di incendio
  • quinquennale: per gli impianti installati in tutti gli altri ambienti.

Il datore di lavoro è responsabile dell’esecuzione delle verifiche periodiche degli impianti e la mancata verifica non si può più imputare ai ritardi da parte degli enti pubblici. Le responsabilità a cui si può andare incontro sono di natura sia civili che penali.
La verifica degli impianti può essere effettuata unicamente da Organismi Abilitati dal Ministero dello Sviluppo Economico.

 

Per maggiori informazioni:
CNA IMPRESE
Frosinone – 077582281 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Anagni – 0775772162 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cassino - 0776 24748 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in INSTALLAZIONE E IMPIANTI

 

"Ripartiamo dall'Italia. Ripartiamo dall'impresa". Lo ha detto il Presidente Nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, nella sua relazione, aprendo l'Assemblea Nazionale della CNA, a Campi Bisenzio (Firenze), alla presenza, tra gli altri, dei Ministri del Lavoro, Giuliano Poletti e dell'Ambiente Gian Luca Galletti, e di oltre mille imprenditori e rappresentanti delle Istituzioni.

 

"L’aumento del Pil italiano è un segno evidente del fatto che la ripresa, per quanto lenta, debole e congiunturale, c’è. E deve molto agli interventi in materia di lavoro fatti dal Governo - ha detto Vaccarino -. I dati raccolti dal nostro Osservatorio, che effettua un monitoraggio mensile su oltre 20mila imprese e 125 mila dipendenti, ci dicono che nei primi dieci mesi dell’anno l’occupazione è cresciuta del 3 per cento. Il Governo con il disegno di legge di stabilità ha presentato una manovra finalmente dal carattere espansivo che offre alcune significative risposte a richieste da lungo tempo avanzate dal nostro mondo".

 

"Riponiamo molte aspettative negli effetti che produrranno le riforme avviate dal Governo… Sappiamo, però, che per modernizzare il Paese, renderlo più efficiente, non basta approvare una riforma. Serve visione strategica d’insieme, servono processi complessi di cambiamento organizzativo. E’ necessario superare molte difficoltà attuative e culture sedimentate".

 

Ma Vaccarino ha sottolineato anche le criticità e pesantezze che permangono, a cui sono sottoposte le imprese. "Non ne possiamo più di pagare imposte su redditi non ancora incassati! Non ne possiamo più del fatto che gli utili delle imprese personali non distribuiti non siano tassati come nelle società di capitali. Non accettiamo più di pagare la Tari anche sui rifiuti speciali che siamo costretti a smaltire al di fuori del servizio comunale. Riteniamo del tutto inaccettabile pagare l’Imu sugli immobili che ci servono per lavorare e non poterla neanche dedurre integralmente. Per quanto ci sforziamo troviamo difficile capire la differenza del trattamento riservato a un capannone rispetto a una serra agricola. E’ così che, pagamento dopo pagamento, arriviamo arriviamo a una tassazione totale che supera il 62,2 per cento degli utili".

 

"Le cose da fare sono tante. Insieme costituiscono la sfida italiana al futuro. Una sfida da cui non siamo intimoriti. La nostra capacità, la nostra energia, la nostra intelligenza ci infondono la fiducia di trovare la rotta giusta. E sono certo che la troveremo. E vinceremo - ha concluso Vaccarino -. Ripartiamo dall’Italia. Ripartiamo dalle imprese".

 

 

Pubblicato in CNA

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi