Il 28 febbraio scadono i termini per il pagamento della SIAE. Gli associati CNA potranno beneficiare di tariffe agevolate. Le aziende interessate a questo adempimento sono tutte quelle che fanno uso di musica nello svolgimento della propria attività:

  • musica d'ambiente (campeggi, alberghi, villaggi, pubblici esercizi, attese telefoniche ecc) – SCONTO 25%
  • intrattenimenti musicali senza ballo (concertini) – SCONTO 10%
  • intrattenimenti danzanti - SCONTO 25%
  • centri fitness - SCONTO 25%
  • automezzi pubblici (trasporto persone) – SCONTO 40%

 

Presso gli uffici della CNA di Frosinone (Via Mària, 51), a partire dal mese di febbraio 2016, sarà operativo per imprese e cittadini uno “Sportello Informativo RAI”. Lo Sportello sarà aperto il terzo venerdì di ogni mese (escluso il mese di agosto) dalle ore 9:30 alle ore 13:00. Un funzionario RAI risponderà ad ogni quesito relativo al canone TV sia privato che speciale.


Per informazioni telefoniche in merito al canone TV è possibile contattare il numero verde 800.93.83.62

 

La Legge di Stabilità ha disposto anche quest’anno la possibilità di ricorrere alla CIG in deroga. L’11 gennaio è stato siglato l'Accordo Quadro tra la Regione Lazio e le Parti Sociali sui criteri di utilizzo per l’anno 2016 degli ammortizzatori sociali in deroga nella nostra regione. Si potrà usufruire della CIG in deroga per un periodo massimo di tre mesi.


Lavoratori coinvolti
Operai, Impiegati, Quadri, Apprendisti, Lavoratori somministrati.

Soggetti richiedenti
Possono richiedere il trattamento in deroga “solo le imprese di cui all’art. 2082 del codice civile”. Tale definizione, anche a seguito chiarimenti intervenuti dall’INPS, include gli studi professionali.

Strumenti di flessibilità
L’impresa deve avere preventivamente utilizzato gli strumenti ordinari di flessibilità, inclusa la fruizione delle ferie e dei permessi residui.

Durata dei trattamenti
Nel 2016 la concessione di CIG in deroga non potrà superare per ogni unità produttiva TRE mensilità durante l’anno.

La CNA presta la propria assistenza anche per tutti gli altri ammortizzatori sociali (CIG Ordinaria e Straordinaria – Fondi di Solidarietà – Fondo Integrazione Salariale dell’INPS). 
La temporanea sospensione dell’attività lavorativa in periodi di difficoltà può consentire una rapida ripresa e contenere al contempo il costo del lavoro.
Contattaci per un supporto immediato e per avere ogni altra informazione sullo strumento di sostegno al reddito per i dipendenti della tua azienda.

 

Anche quest’anno è stata rinnovata la convenzione CNA – Siae che riconosce alle imprese associate lo sconto del 25% sulle tariffe dovute annualmente per la diffusione della musica d’ambiente. 

SISTRI. Nuova proroga per il 2016

Scritto da Mercoledì, 30 Dicembre 2015 08:22

 

Dal comunicato stampa del Governo riguardante il Decreto "Milleproroghe", in emanazione a fine anno, si apprende che il SISTRI verrà ancora prorogato fino al 31.12.2016. Si tratta della ennesima proroga dal 2010 ad oggi.  Anche per il 2016, pertanto, si continuerà con il “doppio regime” della gestione “cartacea” e con il SISTRI. Si ricorda che l’obbligo del SISTRI riguarda le imprese che producono rifiuti pericolosi con più di 10 dipendenti.

CAF CNA

Scritto da Martedì, 29 Dicembre 2015 15:21

Chiusura uffici festività natalizie 2015

Scritto da Martedì, 22 Dicembre 2015 10:32

 

In occasione delle festività natalizie gli uffici della CNA di Frosinone, Anagni, Sora e Cassino resteranno chiusi nei giorni di venerdì 24 e giovedì 31 dicembre.

 

"Ripartiamo dall'Italia. Ripartiamo dall'impresa". Lo ha detto il Presidente Nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, nella sua relazione, aprendo l'Assemblea Nazionale della CNA, a Campi Bisenzio (Firenze), alla presenza, tra gli altri, dei Ministri del Lavoro, Giuliano Poletti e dell'Ambiente Gian Luca Galletti, e di oltre mille imprenditori e rappresentanti delle Istituzioni.

 

"L’aumento del Pil italiano è un segno evidente del fatto che la ripresa, per quanto lenta, debole e congiunturale, c’è. E deve molto agli interventi in materia di lavoro fatti dal Governo - ha detto Vaccarino -. I dati raccolti dal nostro Osservatorio, che effettua un monitoraggio mensile su oltre 20mila imprese e 125 mila dipendenti, ci dicono che nei primi dieci mesi dell’anno l’occupazione è cresciuta del 3 per cento. Il Governo con il disegno di legge di stabilità ha presentato una manovra finalmente dal carattere espansivo che offre alcune significative risposte a richieste da lungo tempo avanzate dal nostro mondo".

 

"Riponiamo molte aspettative negli effetti che produrranno le riforme avviate dal Governo… Sappiamo, però, che per modernizzare il Paese, renderlo più efficiente, non basta approvare una riforma. Serve visione strategica d’insieme, servono processi complessi di cambiamento organizzativo. E’ necessario superare molte difficoltà attuative e culture sedimentate".

 

Ma Vaccarino ha sottolineato anche le criticità e pesantezze che permangono, a cui sono sottoposte le imprese. "Non ne possiamo più di pagare imposte su redditi non ancora incassati! Non ne possiamo più del fatto che gli utili delle imprese personali non distribuiti non siano tassati come nelle società di capitali. Non accettiamo più di pagare la Tari anche sui rifiuti speciali che siamo costretti a smaltire al di fuori del servizio comunale. Riteniamo del tutto inaccettabile pagare l’Imu sugli immobili che ci servono per lavorare e non poterla neanche dedurre integralmente. Per quanto ci sforziamo troviamo difficile capire la differenza del trattamento riservato a un capannone rispetto a una serra agricola. E’ così che, pagamento dopo pagamento, arriviamo arriviamo a una tassazione totale che supera il 62,2 per cento degli utili".

 

"Le cose da fare sono tante. Insieme costituiscono la sfida italiana al futuro. Una sfida da cui non siamo intimoriti. La nostra capacità, la nostra energia, la nostra intelligenza ci infondono la fiducia di trovare la rotta giusta. E sono certo che la troveremo. E vinceremo - ha concluso Vaccarino -. Ripartiamo dall’Italia. Ripartiamo dalle imprese".

 

 

Pagina 5 di 21

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi