HOME|ARCHIVIO NEWS|CATEGORIE|TINTOLAVANDERIA|Eliminazione dei vincoli per l’accesso alle attività imprenditoriali. Novità per acconciatura, estetica e lavanderia

Eliminazione dei vincoli per l’accesso alle attività imprenditoriali. Novità per acconciatura, estetica e lavanderia

Martedì, 11 Maggio 2010 08:18
Dall’8 maggio sono entrati in vigore le nuove norme, che tendono all’eliminazione dei vincoli all’accesso alle attività imprenditoriali. Il decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59, pubblicato nel supplemento ordinario n. 75/L alla G.U. n. 94, del 23 aprile, si applica a “qualsiasi prestazione, anche a carattere intellettuale, svolta in forma imprenditoriale o professionale, fornita senza vincolo di subordinazione e normalmente fornita dietro retribuzione”.
Gli art. 77 e 78 fanno riferimento all’attività di acconciatura ed estetica e confermano l’obbligo di garantire la presenza del responsabile tecnico nello svolgimento dell’attività di acconciatura ed estetica, nonché di presentare la documentazione di avvio attività allo sportello unico. L’art. 79 invece riguarda l’attività di lavanderia e impone anch’esso l’obbligo di presentare la dichiarazione di inizio attività allo sportello unico per le attività produttive del comune di competenza. Permane l’obbligo di frequenza di un corso abilitante per il responsabile tecnico. Le imprese del settore sono comunque autorizzate a svolgere l’attività sino all’adozione delle disposizioni regionale di attuazione della legge che prevedono termini e modalità per la designazione del responsabile tecnico.
Ultima modifica il Giovedì, 27 Febbraio 2014 18:30

Prossimi Eventi

Nessun evento

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
banner-no-loghi