HOME|ARCHIVIO NEWS|CATEGORIE|BENESSERE E SANITÀ|Seminario di Cosmetologia: la CNA elogia i presenti e bacchetta le estetiste e gli acconciatori assenti

Seminario di Cosmetologia: la CNA elogia i presenti e bacchetta le estetiste e gli acconciatori assenti

Martedì, 02 Dicembre 2014 16:52

 

 

Si è tenuto lo scorso lunedì 1 dicembre presso la CNA di Frosinone l’atteso convegno di cosmetologia tenuto dal Prof. Umberto Borellini. Si è trattato di un momento di alta formazione su un tema assolutamente centrale per il lavoro dei professionisti del benessere, ovvero acconciatori ed estetiste.

La CNA in una sua nota esprime un ringraziamento particolare alla Scuola Nuova Estetica di Ferentino, ma muove anche una chiara critica al settore.

 

Davide Rossi – Vice Direttore CNA Frosinone: E’ stato un piacere per noi realizzare un evento con la scuola Nuova Estetica, alla quale siamo legati da un rapporto di vecchia amicizia caratterizzata non solo dall’alto spessore umano e professionale dei loro responsabili, ma soprattutto per il condividere una strada comune verso il miglioramento dell’economia locale. Un’azione che la scuola conduce quotidianamente erogando alta formazione e creando così imprenditori e maestranze esperte.

 

Perché criticate le imprese?
Vogliamo ringraziare davvero tutti i presenti, non pochi, ma ci aspettavamo una partecipazione ancora maggiore. Chi non è venuto ha perso un’occasione davvero preziosa nell’acquisire maggiore competenza nel saper utilizzare ed anche vendere cosmetici. I dati sono chiari e condannano la categoria, dato che i clienti scelgono assolutamente altri canali per tale acquisto e solo per il 2% in tutta Italia si rivolgono alla propria estetista e per appena il 6% all’acconciatore. E’ chiarissimo quindi come i nostri imprenditori non sappiano vendere cosmetici, nonostante la qualità ed il tempo del loro rapporto con il cliente darebbe loro tutte le opportunità per coinvolgerlo in un acquisto consapevole ed informato. Ed invece i consumatori preferiscono ad esempio i supermercati o addirittura i mercati rionali dove acquistano mediamente prodotti assolutamente inutili, dannosi per il corpo e che non rispettano né la fisiologia della pelle né il contenuto del proprio portafoglio. Partecipare ai nostri seminari tecnico-professionali non equivale mai “perdere tempo”, e per giunta in una giornata per molti di chiusura dei centri.

 

Cosa possono fare le imprese per accrescere i loro risultati economici sulle vendite dei prodotti?
Invitiamo tutti gli operatori a porre maggiore attenzione su tali aspetti e soprattutto a studiare, ripartendo dal codice INCI, illustrato per noi dal “magnetico” Prof. Borellini, che ha davvero illuminato i presenti spiegando i contenuti dei prodotti che troviamo sugli scaffali, distruggendone per la quasi totalità le false aspettative indotte da pubblicità ingannevoli, ed invitando invece tutti i professionisti a riappropriarsi del ruolo centrale del loro lavoro per imparare, studiando appunto, a vendere cosmetici di qualità. Nel 2015 inviteremo nuovamente il Prof. Borellini e sono sicuro che troveremo maggiore sensibilità all’argomento. Dove non arriva la volontà arriva invece benissimo la crisi, che costringerà le persone di buon senso a crescere, iniziando dallo studio e dalla partecipazione a questi appuntamenti.

 

 *Nella foto il prof. Borellini con gli organizzatori dell’evento

Ultima modifica il Martedì, 02 Dicembre 2014 16:58

Prossimi Eventi

Nessun evento

banner associati

chi siamo
banner il nostro impegno per la rappresentanza

calendario

pensione
pensione
pensione
 Banner Right Last 2 sicurezza lavoro
 
FareLazio-Marchio-Selezionato 01
banner-no-loghi